Psicologo Psicoterapeuta - Tel.331.1157980

Ricevo a Bologna su appuntamento: Via della Barca n. 19/5 (Quartiere Reno). Accesso motorizzato da Via Sabatini fronte civico 5

Ricevo a Modena su appuntamento: Via Pietro Giardini, 605 (di fianco a Naturasì)

psicologo psicoterapeuta bologna

Per informazioni:

informativa privacy (D.LGS.196/2003)
DAP E CONTEMPORANEITA'

La relazione tra sintomi (DAP, ansia e depressione sono spesso correlati) e logica del discorso sociale è un presupposto fondamentale di ogni lettura psicoanalitica della sofferenza umana, e mai come nel presente questo legame diventa evidente.
Leggere il sintomo sotto la luce dell'epoca è stato un insegnamento centrale di Freud, ma la conferma della natura sociale del disagio mentale trova un riscontro inalterato proprio nel tempo dell'affermazione delle neuroscienze per le quali tutta la vita psichica è pura chimica.
Alle origini della diffusione epidemica del DAP ( disturbo da attacchi di panico), va isolata l'azione sul campo sociale di qualcosa che si sta radicando definitivamente nel mondo: un nuovo potere che ha dissolto le autorità moderne, la cui figura di sfondo è il Padre simbolico e la sua funzione di articolazione tra la Legge e il desiderio.
Oggi assistiamo alla materializzazione del potere planetario del capitalismo, che regna incontrastato. Lo svuotamento dell'autorità simbolica del Padre affonda le sue radici nell'anomia della legge ipermoderna. Anomia della legge ultracapitalistica e realizzazione compiuta del dominio della marca-oggetto sono i due tratti dell'epoca del tramonto dell'Edipo.
L'epoca del DAP è l'epoca del declino del Padre e della sua evaporazione.
Freud nella sua opera 'Psicologia delle masse' accosta l'esperienza del panico alla scena della morte del capo in battaglia, generando uno sbandamento delle truppe, come la perdita della fede sgretola il legame di un gruppo religioso. E' il panico.
Quando viene a mancare la funzione orientativa e verticale dell'Ideale la tenuta dei legami tra i membri dei rispettivi gruppi entra fatalmente in crisi. L'epoca ipermoderna non è più l'epoca del padre a cavallo, a capo delle truppe, ma l'epoca che registra il suo tonfo, l'epoca del suo tramonto e della sua caduta irreversibile. Se si considera la funziona paterna come quella funzione che rende possibile a un soggetto annodare insieme la Legge al desiderio si può cogliere immediatamente tutta la cascata di effetti psicopatologici che questo tramonto comporta.
E probabilmente nessuna figura della nuova clinica come quella del soggetto DAP è in grado di sintetizzare lo stato critico in cui si trova la nostra Civiltà e i suoi effetti sul soggetto: disorientamento, spaesamento, perdita dei confini, assenza di un centro di gravità permanente, sradicamento, sbriciolamento dei punti di riferimento simbolici, evaporazione degli Ideali, smarrimento collettivo: in una parola, panico.
Più esiste il grande Altro, ( il simbolico ) e più, in effetti, la vita appare dotata di senso, sostenuta da un fondamento, garantita, e viceversa, più il sistema del grande Altro declina più la vita appare come sprovvista di senso e in preda al caos.
Una vita nel panico è, in effetti, una vita che fatica a trovare il suo senso.



Il dott. Messieri offre la possibilità di percorsi di supporto psicologico e percorsi psicologici di psicoterapia psicoanalitica a costi accessibili.

Uno dei principi etici su cui si fonda il suo lavoro è rendere il costo della psicoterapia accessibile a tutti. Per questo motivo il costo delle sedute viene concordato in sede di colloquio tenendo conto delle possibilità di ciascuno.